Phu Quoc ridgeback: il cane di Phu Quoc

Pensereste mai che un’isola come questa potesse avere la sua  razza di cani autoctona? Il cane di Phu Quoc, detto anche Phu Quoc Ridgeback (per via della caratteristica cresta di pelo sulla schiena come il Thai ed il Rhodesian ridgeback) seppur non è ancora una razza riconosciuta dalle associazioni cinofile internazionali è a tutti gli effetti una razza autoctona con dei tratti caratteristici che la rendono riconoscibile dalle altre. Oggi andiamo alla scoperta del cane di Phu Quoc.

Origini del cane di Phu Quoc

Che origini abbia è ancora un mistero di sicuro da centinaia di anni ha subito meno incroci sviluppando delle peculiarità che lo rendono unico e riconoscibile. Tra queste le rughe sul muso che gli conferisocno un aspetto quasi pensieroso, una cresta di pelo orientato al contrario rispetto al resto del manto, la taglia media, la lingua chiazzata le zampe lunghe con i piedi palmati che permettono al cane di Phu Quoc anche di essere un discreto nuotatore ed un buon corridore, sono queste le caratteristiche distintive.

Di taglia più piccola rispetto al Thai ed al Rhodesian Ridgeback, il cane di Phu Quoc arriva a pesare da adulto tra i 20 e 25 chilogrammi e mantiene un aspetto snello date dalle zampe lunghe e dalle orecchie rigide.

E’ un cane che, se addomesticato, si adatta a molti compiti che può compiere con onesta perizia. Cane da guardia o da caccia, come era usato in passato, non è un cane del tutto socievole ma neanche aggressivo nei confronti dell’uomo.

Il cane di Phu Quoc e la sua vita sull’isola

Si stima che ci siano solo 700 esemplari realmente puri del cane di Phu Quoc e nonostante il numero di cani sull’isola sia maggiore, molti non sono del tutto puri. Portare dei cani in un’altra nazione dal Vietnam è molto complicato ma se riuscite a farlo con una coppia di esemplari del cane di Phu Quoc potreste poi trovarvi ad avere in mano una discreta fortuna come in questo caso i cui cuccioli sono stati venduti per 40mila sterline.

Sono 4 i colori della razza di cane di Phu Quoc: tigrato, maculato, giallo ocra e nero. Quest’ultimo forse il piu’ apprezzato dal punto di vista estetico.

I cani di Phu Quoc hanno imparato a vivere in simbiosi con l’uomo pur spesso rimanendo allo stato randagio ed hanno sviluppato anche la qualità di saper attraversare le strade locali, infestate dal classico traffico vietnamita di motorini, con perizia ed attenzione meglio forse di tanti turisti. Quando verrai a di Phu Quoc in Vietnam, sicuramente vedrai i Phu Quoc Ridgebacks un po’ ovunque. Non ti preoccupare non sono aggressivi e non hai nulla da temere al riguardo.

This Article Has 1 Comment
  1. […] Nonostante siano stata introdotte solo recentemente le corse dei cani di Phu quoco stanno diventando molto popolari. Questo luogo visitato anche da motli turisti non è solo una pista da corsa. Non solo questo luogo è un circuito di corsa, ma è anche un canile e un piccolo museo dedicato all’animale più popolare e riconoscibile dell’isola: il Phu Quoc Ridgeback. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *