9 ragioni per un viaggio a Phu Quoc

È stata descritta come il gioiello della corona del Vietnam. L’isola di Phu Quoc si trova sulla costa occidentale del Vietnam ed è velocemente diventata una della destinazioni turistiche più gettonate dell’Asia meridionale. Fare un viaggio a Phu Quoc e’ diventato popolare sia tra i backpackers che tra i turisti piu’ tradizionali come le coppie (di tutte le eta’) ed anche famiglie che arrivano a Phu Quoc grazie ai suoi facili collegamenti con il resto dell’Asia e di altre zone del mondo, le sue spiagge meravigliose e l’atmosfera molto rilassata.

Mentre gli appassionati di Hanoi, Halong Bay e Sa Pa hanno molte cose da fare e vedere nel Vietnam settentrionale e’ invece nella parte meridionale del paese, dove il clima e’ caldo tutto l’anno che potete assaporare veramente il lento scorrere della vita locale. Un viaggio a Phu Quoc a caccia di quelle che sono considerate tra le piu’ belle spiagge d’Asia e’ una cosa che va programmata subito! Se queste parole pero’ non dovessero essere state sufficienti a spronarvi nella ricerca del biglietto aereo per giungere qui ecco qualche altra motivazione!

Viaggio a Phu Quoc: 9 motivi per partire subito!

1. È il posto perfetto per rilassarsi

Per molti, il Vietnam sarà uno shock culturale totale. Mentre il paese è straordinariamente bello e incantevole, è anche abbastanza frenetico: le strade sono caotiche, la barriera linguistica è elevata ed il caldo è intenso.Ma Phu Quoc è un buon posto per rilassarsi, riposarsi e godere le cose più semplici nella vita. Sia che tu sia stato a fare trekking a Sa Pa o hai esplorato il Ben Thanh Market a Saigon, Phu Quoc è l’antidoto a tutto questo con le sue spiagge remote e l’atmosfera rilassata.

2. Le spiagge

Se provate a cercare su Google “spiagge vietnamite”  ne troverete parecchie davvero incredibili. Phu Quoc sarà tra loro.

La maggior parte degli hotel si trova sulla costa occidentale dell’isola, sulla spiaggia più grande dell’isola, Long Beach. Assicuratevi di soggiornare in un hotel direttamente sulla spiaggia, però, poiché le spiagge sono private e potrete godere della massima tranquillita’ se siete in un resort dotato di una di queste. Perché l’isola è così piccola è possibile controllare facilmente tutte le altre spiagge che Phu Quoc ha da offrire e la zona di Sao Beach nel sud è un must.

3. La sua accessibilità

Con un nuovo aeroporto internazionale aperto recentemente è possibile volare a Phu Quoc da Hanoi, Ho Chi Minh, Da Nang e Can Tho con una manciata di dollari. Tuttavia, è anche ottimo per le persone con un budget ancora più basso poiché ci sono numerosi traghetti con cui attraversare i 45 km per il Vietnam continentale o anche la Cambogia che si trova ad un tiro di schioppo da Phu Quoc.

4. È un luogo da esplorare

L’isola è  parco nazionale al 90 per cento. È possibile noleggiare un motorino o una bicicletta praticamente ovunque in Vietnam per un costo davvero economico. Ma la cosa bella di un viaggio a Phu Quoc è la dimensione stessa dell’isola, non molto grande tanto da perderti (con poco piu’ di un’ ora di motorino nbe percorri tutto il perimetro) ma abbastanza da contenere tutto quello che ti serve. In più le strade sono relativamente tranquille –  cosa davvero insolita per il Vietnam!

5. Snorkeling / immersioni

Come in molti luoghi in Sud Est Asia, lo snorkeling a Phu Quoc è uno dei punti di forza. Ci sono anche un sacco di scuole di immersione dove puoi conseguire il certificato PADI.

6. Plancton bioluminescente

Una delle cose da vedere assolutamente è quella meraviglia rappresentata dal plancton bioluminescente.

C’è solo qualche posto nel mondo dove questo fenomeno e’ visibile ma se stai facendo una passeggiata notturna lungo la riva, probabilmente noterai quello che sembra essere una zona dove la sabbia appare ultravioletta. Attendi finché tutte le luci si spengano – dovresti aspettare fino alle prime ore del mattino per questo – ma se entri nel mare e muovi l’acqua intorno all’acqua intorno a te, una brillante tonalità di azzurro ti si illuminera’ tutto intorno. Il plancton diventa blu solo quando è disturbato ed è una visione veramente bella.

7. Pesca ai calamari

Se stai partecipando ad un falo’ sulla spiaggia di sera (probabilmente al Rory’s Bar dove accendono ogni notte un fuoco), oterete tutte le luci verdi brillanti all’orizzonte che significano che la pesca di calamari è in atto – e ci sono tantissime escursioni al tramonto che ti permettono di sperimentare la cosa direttamente. Magari non prendereai neanche un calamaro ma e’ comunque una esperienza interessante da fare.

8. Il cibo

In Vietnam la cucina e’ ottima se solo sapete cosa ordinare e come scegliere un buon ristorante locale. Fortunatamente, Phu Quoc è un po ‘più adattata ai turisti rispetto a molti altri luoghi e ci sono parecchie opzioni alimentari da provare. Naturalmente c’è un’abbondanza di cucina tradizionale da consumare camminando, tra cui un vivace mercato notturno con pesce fresco ed ice cream rools.

9. Il Salinda Hotel

Uno dei migliori alloggi e’ senz’altro il Salinda Hotel a Long Beach, a meno di dieci minuti dall’aeroporto. In Sud Est Asia spesso trovate alberghi spacciati per cinque stelle che in realta’ non potrebbero di più di un tre stelle ma il Salinda non e’ tra questi. Verrete accolti con una selezione di bevande prima di essere indirizzati verso la vostra camera. Insieme al letto più grande che probabilmente mai vedrete, le camere hanno un bel arredamento, viste meravigliose, una TV a schermo piatto, docking station per iPod, una tonnellata di profumatissimi articoli da bagno, aria condizionata, accappatoi, pantofole.

La piscina e’ impressionante come le camere. Una infinity pool che si affaccia sulla spiaggia da cui viene separata solo da una fila di palme. C’è un’abbondanza di personale pronto ad esaudire le vostre esigenze, il cibo e’ eccellente, il servizio impeccabile de ovunque pulito e ordinato. Anche se il Salinda è piuttosto costoso rispetto ad altre strutture in Vietnam, le tariffe proposte sono molto interessanti rispetto ai prezzi europei per soggiorni a cinque stelle.

Be the first to comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *